SIMISA FORMAZIONE

COSTO DI PROGETTO: 1.037.175 euro

Data inizio: 01 novembre 2011

Durata: 36 mesi

Responsabile di progetto: Dr. Michelangelo Pascale

CATEGORY
Formazione, Nazionali, Sicurezza alimentare
ABOUT

La sicurezza dei prodotti delle principali filiere alimentari pugliesi

PON02_00186_3417512

PON  ‘Ricerca e Competitività 2007-2013’  decreto direttoriale prot. n.7137Ric. del 29 ott 2010

 

Sintesi del Progetto

Il progetto prevede la realizzazione di 2 obiettivi formativi per la creazione delle seguenti figure professionali:

–          Ricercatore industriale esperto in “Metodologie avanzate per la Sicurezza dei prodotti delle principali filiere alimentari pugliesi” (obiettivo A);

–          Tecnico esperto in “Sicurezza alimentare dei prodotti alimentari pugliesi” (obiettivo B).

In totale il progetto prevede la partecipazione al corso di 20 allievi, 10 per il primo obiettivo formativo e 10 per il secondo, per un totale di 1888 ore di didattica.

Al termine del corso, le figure professionali avranno acquisito conoscenze e maturato competenze tecniche connesse agli aspetti di sicurezza igienico-sanitaria delle più rilevanti produzioni del settore agroalimentare (per quanto riguarda la figura rispondente al primo obiettivo formativo). Le figure professionali rientranti nel profilo dei tecnici esperti (secondo obiettivo formativo), al termine del percorso formativo, avranno maturato competenze interdisciplinari nel campo della sicurezza alimentare con riferimento alle filiere agroalimentari pugliesi. Il loro percorso sarà finalizzato all’acquisizione di conoscenze specialistiche fondamentali per lo svolgimento di attività pratiche. A queste competenze specifiche, entrambe le figure professionali formate aggiungeranno ulteriori competenze legate alla gestione di processi di innovazione e trasferimento tecnologico, insieme alla capacità pratica di lavorare in laboratorio, grazie all’affiancamento in strutture qualificate dotate di attrezzature e laboratori tecnologicamente all’avanguardia ed in imprese del settore.

Il risultato finale sarà la formazione di una figura di ricercatore e di una figura di tecnologo in grado di agire come esperto qualificato nell’ambito della sicurezza alimentare, ponendosi anche come interlocutore diretto tra organismi di ricerca ed imprese, in grado di intercettare opportunità tecnologico-scientifico ed attivare rapporti con imprese e/o altri enti finalizzati alla creazione e consolidamento di percorsi di innovazione strutturata ed eventualmente anche di trasferimento tecnologico, di elevata valenza ed interesse industriale ed economico.

Le strutture obbligatorie coinvolte nel progetto di formazione sono l’ISPA – Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del CNR – e l’Università degli Studi di Foggia.

Partner: CNR-ISPA, Università degli Studi di Foggia – SAFE, BonassisaLab srl, Lab.Instruments srl, Proteus

Ruolo di DARE: Supporto alle attività di gestione del progetto ed espletamento del modulo delle competenze gestionali e in particolare nella parte di project management e di gestione dei processi innovativi.