ECO_P4

Costo di progetto: 7.424.281 euro

Data inizio: 01 novembre 2011

Durata: 36 mesi

Resp. Scientifico: Prof. Francesco Faretra

CATEGORY
Nazionali, Ricerca e sviluppo, Soluzioni ecosostenibili
ABOUT

ECO_P4

“Promozione di Processi ECO-sostenibili per la valorizzazione delle Produzioni agroalimentari Pugliesi” PON02_00657 – PON02_00186_2866121

PON ‘Ricerca e Competitività 2007-2013’ decreto direttoriale prot. n.7137Ric. del 29 ott 2010

 

Sintesi del Progetto

Il progetto mira a rispondere al bisogno delle imprese di migliorare la sostenibilità ambientale ed economica dei processi produttivi con lo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative e compatibili con la realtà produttiva e industriale del territorio. Nello specifico, il progetto mira a:

– Ridurre le perdite dirette (da patogeni e fitofagi) e indirette (contaminazione chimica e biologica) dei prodotti agricoli, dei costi della protezione delle piante, nonché il rischio di acquisizione di resistenza a fungicidi

– Ridurre la quantità dei prodotti per la protezione delle piante (PPP), la contaminazione ambientale da residui di PPP e i costi della protezione

– Ridurre il consumo di input ambientali nelle coltivazioni agrarie e lo sviluppo di nuovi prodotti

– Allungare il periodo di shelf-life di prodotti ortofrutticoli freschi

– Detossificare i reflui da oleifici e ridurre il contenuto di polifenoli in reflui della lavorazione industriale delle olive da mensa

– Ridurre l’impatto ambientale degli allevamenti ittici intensivi

– Impiegare sottoprodotti e scarti dell’industria enologica

– Riciclare materiale vegetale di scarto attraverso la realizzazione di impianti aziendali di compostaggio

– Utilizzare un nuovo prodotto di origine agroforestale da impiegare come ammendante d’avanguardia e di fertilizzante organico dei suoli agrari

– Valorizzare gli scarti solidi dei processi di vinificazione e di fanghi di depurazione e scarti di lavorazione dell’industria conserviera.

Partner: Università degli Studi di Foggia, Università degli Studi di Bari, Università del Salento, Politecnico di Bari, CNR, CRA, CRSA, Tecno S.E.A. srl, Maribrin srl, Cannone, Oliva Coop Bella di Cerignola, Bonomelli srl, Agriplan srl, STC srl, Agricola Nuova Generazione srl, Cantine due palme srl, Casalicchio srl, Frudis srl, Giuliano srl, Maggio srl, San Michele spa, Sistemi energetici spa, Torrevento srl.

Ruolo di DARE: Supporto alle attività di ricerca e sviluppo concretizzato in azioni di gestione tecnico scientifica, basate sul coordinamento dei partner e monitoraggio del progetto.

AREA RISERVATA