Dominio tecnologico

La scelta strategica del Distretto Tecnologico Agroalimentare è quella di operare in modo focalizzato su specifiche traiettorie scientifico-tecnologiche ad elevato valore aggiunto capaci di migliorare la competitività delle imprese agroalimentari. Le attività prestate nel tempo dal D.A.Re. possono quindi vantare un articolato insieme di interventi consulenziali mirati all’implementazione delle seguenti soluzioni di ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione.

Innovazione di prodotto e Packaging

Soluzioni tecnologiche di avanguardia tese a migliorare le caratteristiche sensoriali, la comodità di impiego (convenience) e la shelf life dei prodotti agro-alimentari. In particolar modo: 1) biotecnologie e mild technologies per migliorare gli attributi qualitativi dei prodotti alimentari; 2) tecnologie e nuovi materiali (polimerici e nano compositi) per l’active packaging e l'intelligent packaging nonché per la riduzione dell’overpackaging.

Vedi i progetti

Qualità e sicurezza alimentare

Soluzioni tecnologiche di avanguardia tese a prevenire o ridurre la contaminazione da composti indesiderati e da microrganismi patogeni, tossigeni e alterativi nelle derrate e nei prodotti alimentari. In particolar modo: 1) metodologie analitiche e tecnologie di tipo molecolare, spettroscopiche, sensoristiche per la diagnosi rapida di microrganismi e contaminanti chimici; 2) tecnologie basate sull’utilizzo di atmosfere modificate, o altri sistemi chimico-fisici, per inibire o ridurre lo sviluppo di microrganismi indesiderati e loro metaboliti tossici; 3) bioconservanti per favorire la produzione di alimenti minimamente processati con elevati standard di qualità e sicurezza.

Vedi i progetti

Alimenti e Salute

Soluzioni tecnologiche di avanguardia tese a sviluppare alimenti naturali fortificati, arricchiti o naturalmente modificati che abbiano una valenza sulla salute dei consumatori, sia attraverso la prevenzione di patologie, sia attraverso la riduzione di fenomeni di intolleranza o allergia. In particolar modo: 1) tecnologie in grado di esaltare le proprietà funzionali di composti naturalmente presenti negli alimenti freschi e trasformati; 2) tecnologie per lo sviluppo di alimenti naturali fortificati e arricchiti; 3) biotecnologie che prevedono l’impiego di microrganismi in grado di apportare composti biogenici, contribuire all’equilibrio del microbiota gastrointestinale o ridurre la presenza di composti antinutrizionali; 4) tecnologie per estrazione di principi funzionalizzanti ad elevata qualità nutrizionale e salutistica.

Vedi i progetti

Soluzioni eco-sostenibili

Soluzioni tecnologiche di avanguardia tese a rendere efficienti e sostenibili da un punto di vista ambientale i processi produttivi delle imprese agroalimentari. In particolar modo: 1) tecnologie per il recupero energetico attraverso processi di biogassificazione e pirogassificazione; 2) tecnologie a membrana o di evaporazione con cicli termodinamici per il trattamento dei residui; 3) tecnologie per il compostaggio dei residui vegetali per produzione di fertilizzanti e ammendanti; 4) le tecnologie di disidratazione per la riduzione o l'eliminazione delle emissioni inquinanti gassose in biomasse destinate a processi di combustione.

Vedi i progetti